Salviamo il nostro patrimonio

Lunedì 16 gennaio al salone delle bandiere di palazzo Zanca, tanti messinesi sensibili all’appello lanciato dal Prof. Renato Accorinti, si sono confrontati nel denso dibattito che ha avuto come oggetto la questione dell’Archivio storico, portata alla luce da Accorinti stesso, e la superficialità con cui le nostre amministrazioni hanno spesso curato gli aspetti culturali della nostra città.

Un’altra nota evidente è che il “Palazzo della Cultura” nato da un progetto del 1975 per le finalità il cui nome stesso definisce, è utilizzato in questo momento come un palazzo satellite bis. Vi sono insediati, infatti, uffici che nulla hanno a che fare con la Cultura.

Il dibattito ha portato alla determinazione dei presenti che occorre formare un fronte popolare di analisi e progettazione per stimolare il Sindaco G. Buzzanca e la sua giunta ad amministrare saggiamente i beni culturali della nostra città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *